LIVE IN THE HOUSE AND IT WILL NOT FALL DOWN

Alessandro Laita and Chiaralice Rizzi introduced by Adrian Paci

Office Project Room e PHROOM presentano  “Live in the house and it will not fall down”, di Alessandro Laita e Chiaralice Rizzi, pubblicato da MACK. I due artisti si confrontano direttamente con la collezione di immagini trovate nello studio dell’artista veneziano Bruno Rizzi alcuni anni dopo la sua morte. La memoria assume qui  il valore di uno sguardo nuovo e attivo che scopre il presente e lo mette in movimento. “Questo libro parla di ciò che rende le immagini ineguagliabili nella loro singolarità. Si tratta dello sfolgorante svolgimento di un incontro che attende ancora il suo futuro. Una delicata archeologia dell’immagine, Vivere in casa e non crollare è un’intima e segreta archeologia della soggettività. “(Nicola Turrini). Questo libro è il progetto vincente del primo fondo di ricerca Lewis Baltz, creato per onorare la visione e la memoria dell’artista americano Lewis Baltz, che ha partecipato alla redazione della pubblicazione.

 

Chiaralice Rizzi e Alessandro Laita hanno studiato arti visive allo IUAV di Venezia. La loro pratica si sviluppa attorno alla tematica del paesaggio, della memoria e della rappresentazione. Nel 2016 sono stati premiati con il Lewis Baltz Research Fund e hanno pubblicato il loro primo libro con MACK (Londra). Sono stati destinatari di borse di studio e residenze per artisti a Venezia (Fondazione Bevilacqua La Masa – Italia), Winterthur (Villa Straüli – Svizzera), YADDO (Saratoga Springs – U.S.), Citè Internationale des Arts (Parigi – Francia). Vivono e lavorano tra Milano e Venezia.

PHROOM and Office Project Room are pleased to announce the presentation of Live in the house and it will not fall down, book by Alessandro Laita and Chiaralice Rizzi, published by MACK. Here, the two artists confront themselves directly with the collection of images found in the studio of the Venetian artist Bruno Rizzi some years after his death. Memory here takes on the value of a new, active gaze that discovers the present and sets it in motion.

“This book is about what makes images incomparable in their singularity. It is about the dazzling unfolding of a meeting that still awaits its future. A delicate archeology of the image, Live in the house and it will not fall down is an intimate and secret archeology of subjectivity.“ (Nicola Turrini)

This book is the winning project of the inaugural Lewis Baltz Research Fund, that has been established to honor the vision and memory of the American artist Lewis Baltz, who participated in the editing of this book.

Chiaralice Rizzi and Alessandro Laita studied Visual Arts at IUAV in Venice. Their practice develops around the thematic of landscape, memory and representation. In 2016 they have been awarded of the Lewis Baltz Research Fund and published their first book with MACK (London). They have been recipients of scholarships and artists residencies in Venice (Fondazione Bevilacqua La Masa – Italy), Winterthur (Villa Straüli – Switzerland), YADDO (Saratoga Springs – U.S.), Citè Internationale des Arts (Paris – France). They live and work between Milan and Venice.